POST TRATTAMENTO

Dopo aver eseguito il trattamento viene consegnato un prodotto da utilizzare a domicilio per una settimana nel caso di labbra e sopracciglia, mentre per gli occhi viene consigliato un impacco di camomilla fredda la sera stessa per decongestionare. Per i dieci giorni successivi al trattamento è vietato prendere il sole, fare lampade e immergersi in piscina a causa del cloro. Coloro che solitamente soffrono di herpes è opportuno che facciano una profilassi antivirale per cinque giorni. Le parti trattate non andranno assolutamente sfregate per una settimana

TEMPI DI ESECUZIONE

I tempi di esecuzione sono veramente minimi. Questo è fondamentale per chi si sottopone al trattamento in quanto la sofferenza è veramente irrilevante ed è determinante per la buona riuscita del lavoro. Lavorare in tempi minimi significa non fare un trattamento invasivo e questo vuol dire poter tornare subito al sociale in quanto la tumefazione è praticamente assente, la persona appare solamente con un trucco un po’ più accentuato del solito. I tempi si possono ipotizzare in circa 10 minuti per gli occhi e 15 minuti per labbra o sopracciglia-




Come Funziona

Il trucco semipermanente è una soluzione di estetica mista alla praticità: per essere sempre curata e seducente!

Questa tecnica, oltre a renderti più affascinante, è utile per correggere eventuali inestetismi del volto. Pigmenti naturali illuminano le parti più significative del viso:

- Labbra: viene delineata la nuova forma in maniera accurata dando volume e rendendola più corposa mimetizzando le prime "rughette" e i primi segni del tempo

- Occhi: viene tracciata una linea più o meno sottile nella zona infracciliare solo superiore o anche inferiore per conferire una maggiore espressività e profondità all’occhio

- Sopracciglia: viene disegnata un’arcata naturale correggendo eventuali arcate sottili, irregolari o inesistenti con la tecnica "perlo per perlo"

- Seno: l’areola viene evidenziata e in casi di mastectomia si “ricostruisce” l’aspetto nel modo più naturale possibile

- Cuoio capelluto: in caso di alopecia o diradamento, soprattutto nella zona delle tempie, il trucco permanente aiuta a cammuffare la parte priva di capelli

- Cicatrici e smagliature: si possono attenuare con del pigmento che si avvicini a quello della pelle circostante l'inestetismo

Ma vediamo come si svolge un normale trattamento:

Innanzi tutto, dopo aver esaminato il viso della persona e identificato eventuali inestetismi, si passa ad eseguire un disegno a matita con le giuste forme e colori, per far sì che la cliente possa rendersi conto del risultato pressochè finale. Una volta stabilito, insieme alla cliente, forme e colori si passa all’esecuzione del trucco vero e proprio.

Sulle zone da trattare si mette un anestetico locale; si procede quindi alla preparazione dei pigmenti necessari, richiamando l’attenzione della cliente per verificare l’apertura dell’ago e del puntale che vengono forniti in confezione sterile monouso.

Il trattamento si svolge in pochi minuti.

A mio parere non si può definire una cosa piacevole ma neppure dolorosa, verrà avvertito solo un senso di fastidio, che sarà comunque soggettivo.

A lavoro ultimato si provvede a disinfettare le parti pigmentate

A questo punto la cliente dovrà prestare particolare attenzione alle cure da seguire a casa per alcuni giorni. Verrà fornita una vaselina specifica da applicare su labbra e sopracciglia; per gli occhi invece è consigliabile un impacco a base di camomilla fredda la sera stessa.

Su tutte le zone trattate non è possibile truccare e quindi struccare per una settimana, fare lampade, esporsi al sole, immergersi in piscina per dieci giorni.

A distanza di circa un mese dovrò ri-effettuare lo stesso lavoro che servirà ad apportare eventuali modifiche di forma o colore ed inoltre a fissare il trucco.